Ateneo | Trasparenza | Eventi | Bandi e concorsi | Bacheca | Orientamento | Links utili | Search

        

FINANZIAMENTI DELLE AZIENDE E DELLE AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE
Dott. Davide Maggi


Crediti formativi (3 CFU)

Obiettivi del corso
Negli ultimi anni rilevante attenzione è stata riservata dagli studi economici ed economico-aziendali all'analisi delle fonti di finanziamento (tributi, tasse, trasferimenti centrali, indebitamento, prezzi e tariffe) degli enti e delle aziende pubbliche, alla studio delle relazioni finanziarie tra gli enti pubblici territoriali, alla valutazione dell'impatto economico legato a modalità alternative di finanziamento della spesa corrente e della spesa per investimenti.
Le recenti tendenze a livello istituzionale e normativo finalizzate a rafforzare la responsabilizzazione economico finanziaria delle amministrazioni pubbliche e a permettere il ricorso a modalità innovative di finanziamento richiedono una maggiore attenzione alla funzione di programmazione e gestione dei flussi finanziari in entrata e in uscita.
Obiettivo del corso è fornire sistematici riferimenti concettuali sulla funzione finanziaria all'interno delle aziende pubbliche e sulle relazioni esistenti, all'interno di una prospettiva economico aziendale, tra questa funzione, i processi decisionali e i processi di produzione distribuzione di beni e servizi.

Contenuto del corso

PARTE PRIMA. Le caratteristiche della gestione finanziaria nelle amministrazioni pubbliche
1. I concetti di gestione caratteristica, gestione patrimoniale e gestione finanziaria nelle amministrazioni pubbliche
2. Caratteristiche delle principali fonti di finanziamento (entrate fiscali, trasferimenti centrali, tariffe e prezzi, indebitamento, proventi e smobilizzo patrimoniale)
3. Caratteristiche delle principali modalità di impiego delle risorse finanziarie (gestione corrente e investimenti)
4. La funzione finanziaria nelle diverse tipologie di aziende pubbliche (amministrazione centrale, amministrazione locale, agenzie pubbliche)
5. La gestione finanziaria all'interno dei gruppi pubblici (enti pubblici territoriali, imprese pubbliche locali, agenzie pubbliche)
6. Le operazioni di finanza straordinaria all'interno dei gruppi pubblici territoriali

PARTE SECONDA. Programmazione e gestione finanziaria
1. La gestione dei flussi finanziari a breve periodo
2. Il ricorso al factoring da parte delle amministrazioni pubbliche e la gestione dei crediti verso clienti all'interno delle procedure d'acquisto pubbliche
3. Le diverse modalità di finanziamento degli investimenti e l'impatto sulla gestione finanziaria corrente
4. Le valutazioni di convenienza comparata tra le formule alternative di finanziamento
5. Le modalità innovative di finanziamento (leasing immobiliare, leasing finanziario e operativo, certificati di partecipazione, emissioni obbligazionarie)
6. Project finance e finanziamento delle infrastrutture pubbliche
7. Project finance e procedure d'acquisto pubbliche
8. Project fìnance e modalità di cooperazione pubblico privato: il caso delle organizzazioni sanitarie (Private finance initiative)
9. Le politiche di smobilizzo programmato delle attività fisse e del patrimonio one dell'impatto
10. L'attivazione dei nuclei di attività in funzione di generatori di cassa
11. Donazioni e raccolta fondi (fund raising) a supporto della programmazione e gestione finanziaria.

Materiale didattico
Il materiale didattico è formato dai seguenti libri di testo:
Maggi D. (a cura di), Raccolta di letture di finanziamento delle aziende e delle amministrazioni pubbliche, in corso di pubblicazione

Prerequisiti
Per sostenere l'esame in oggetto occorre aver superato l'esame di Economia aziendale e Economia delle aziende e delle amministrazioni pubbliche.

Modalità didattiche
Il corso è strutturato alternando lezioni partecipate e testimonianze di esperti ed operatori del settore. Sono previsti llavori di gruppo mirati all'analisi di situazioni operative concrete.

Modalità d'esame
L'esame consiste in una prova orale


Università degli Studi del Piemonte Orientale
-credits-