Ateneo | Trasparenza | Eventi | Bandi e concorsi | Bacheca | Orientamento | Links utili | Search

        

GEOGRAFIA ECONOMICA II - DELL'IMPRESA
PROF. PAOLO BURAN

Crediti formativi 6 cfu

Obiettivi formativi
Le nuove tecnologie e le più recenti trasformazioni organizzative delle imprese hanno ridotto di importanza alcuni tradizionali fattori localizzativi, offrendo l'impressione di un'impresa "footloose", in grado di ubicarsi indifferentemente in un punto qualsiasi del territorio. Questa impressione è ingannevole: le indagini più recenti confermano - ad esempio - la persistente rilevanza del fattore distanza, come amplificatore dei costi di transazione soprattutto nei processi innovativi che richiedono frequenti interazioni face-to-face non facilmente sostituibili da comunicazioni telematiche.
Il corso svilupperà una rassegna di tematiche relative ai nuovi condizionamenti reciproci che si istituiscono tra impresa e territorio.

Contenuto dell'insegnamento
Il corso tratterà di tre tematiche interconnesse:
a. Nuove tendenze dell'organizzazione industriale
Il post-fordismo, la terziarizzazione e dematerializzazione dell'economia, la 'rivoluzione
microelettronica' e la 'new economy'
b. Le attuali problematiche di localizzazione
Accanto all'analisi delle tradizionali logiche localizzative (fattori e dinamiche decisionali) verrà
approfondita la tematica relativa ai servizi per il sistema produttivo
c. Le dinamiche territoriali nella riflessione teorica di Paul Krugman
Alcuni squarci interpretativi riferiti alla 'new economic geography': la path dependency, il ruolo
della domanda locale nelle economie territoriali avanzate, le problematiche di specializzazione
e sviluppo regionale

Prerequisiti
E' necessario aver sostenuto preventivamente l'esame di Geografia economica.

Materiale didattico
I testi di riferimento saranno comunicati durante il corso

Modalità didattiche
Il corso è costituito da trenta lezioni della durata di due ore, strutturate nell'esposizione di una serie di slides messe a disposizione degli studenti. Le slides agevolano - ma non sostituiscono - lo studio dei testi di riferimento.

Modalità d'esame
Durante il corso verranno svolte due prove scritte relative alla prima metà e alla seconda metà degli argomenti trattati. L'accesso alla seconda prova non richiede necessariamente il superamento della prima. Il superamento delle due prove sostituisce in toto l'esame orale. All'esame orale accederanno quindi gli studenti che non abbiano superato una delle due prove scritte, o che non giudichino soddisfacente la valutazione ottenuta (oltre agli studenti che non abbiano sostenuto o non abbiano ottenuto una votazione sufficiente nelle prove scritte). N.B.: l'esame orale non può essere sostenuto in tranches: gli studenti che si presentano ad un esame orale dovranno sostenere tutta la materia, salvo la parte già superata con una prova scritta parziale.


Università degli Studi del Piemonte Orientale
-credits-