Ateneo | Trasparenza | Eventi | Bandi e concorsi | Bacheca | Orientamento | Links utili | Search

        

INGEGNERIA DEL TERRITORIO (TECNICHE DI INTERVENTO)
Prof. Daniele Peila


Crediti formativi (6 CFU)

Obiettivi formativi
Il corso si pone l'obiettivo di fornire una panoramica delle principali problematiche tecnico ingegneristiche connesse con:
- la protezione idrogeologica del territorio e delle tecniche e tecnologie utilizzate per gli interventi con particolare riferimento alla sistemazione dei corsi d'acqua ed alla messa in sicurezza di versanti instabili;
- le metodologie costruttive delle principali opere infrastrutturali e le loro interferenze con il territorio e con l'ambiente;
- le cave per l'estrazione delle materie prime.

Contenuto del corso
- Cenni di geologia applicata, di geotecnica e di meccanica delle rocce e di idraulica
- Rischio geologico e metodologie per la sua valutazione
- Protezione idrogeologica del territorio ed analisi dei rischi
- dissesti dei versanti:
- classificazione delle frane in terreno ed in roccia,
- analisi delle cause scatenanti e interventi per la messa in sicurezza,
- la stabilità dei versanti nella pianificazione territoriale (redazione ed uso di carte tematiche)
- idrologia ed idraulica:
- la difesa idraulica con interventi strutturali e non strutturali.
- Le grandi opere infrastruttutturali (strade, ferrovie, canali, grandi invasi) e loro interferenza con il territorio. Particolare attenzione sarà posta a: gallerie; viadotti; rilevati; dighe; grandi caverne e impianti idroelettrici
- metodologie costruttive (cenni) e problemi geologico-tecnici ed ambientali connessi;
- interferenza con il paesaggio e con l'ambiente;
- approvvigionamento dei materiali per la costruzione e discariche dei materiali di risulta;
- problematiche legate alla coltivazione ed al recupero ambientale di materie prime di cava (sia di inerti sia di rocce ornamentali).
- Tecniche di ingegneria naturalistica (cenni)

Prerequisiti
Sono utili le nozioni di base di Fisica

Modalità didattiche
Sono previste esercitazioni in aula per l'applicazione con verifiche di calcolo dei concetti descritti a lezione con: analisi di casi di fenomeni franosi e di infrastrutture idrauliche e dimensionamento di massima delle tecniche di intervento, , analisi tecnico-economica per la costruzione di una galleria, analisi di procedure decisionali per la valutazione tecnico economica di opere di stabilizzazione di pendii
Alcune esercitazioni saranno specificatamente dedicate all'analisi ed alla discussione di esempi pratici di particolare importanza e significato applicativo.
Sono previste visite tecniche a cantieri, della durata di mezza giornata, per l'analisi diretta delle problematiche affrontate in aula in numero di 2-3 a seconda della disponibilità dei siti.

Materiale didattico
Durante lo svolgimento delle lezioni il docente fornirà materiale didattico sui temi trattati e l'indicazione di specifiche bibliografie di riferimento per l'approfondimento.

Modalità d'esame
Prova orale


Università degli Studi del Piemonte Orientale
-credits-