Ateneo | Trasparenza | Eventi | Bandi e concorsi | Bacheca | Orientamento | Links utili | Search

        

LINGUA FRANCESE
Monica Pavesio

Crediti Formativi
4 CFU Corsi: Economia Aziendale/Economia delle Istituzioni e dei mercati finanziari/Servizi giuridici per l'impresa/Economia dei mercati globali/Metodi quantitativi per l'analisi economica

Obiettivi formativi
Il corso mira al conseguimento ed al perfezionamento della competenza comunicativa in lingua francese generale e specialistica (français des affaires).

Contenuto
Impostazione fonetica e consolidamento delle conoscenze generali della lingua francese: elementi grammaticali del francese elementare (frasi affermative, negative ed interrogative; utilizzo dei principali verbi ai tempi dell'indicativo, del condizionale e dell'imperativo; aggettivi e pronomi dimostrativi, possessivi, interrogativi, indefiniti; pronomi personali e relativi; i gallicismi, i complementi di luogo e di tempo) ed intermedio (le subordinate finali, causali, modali ed ipotetiche; le frasi passive; i verbi impersonali, l'accordo del participio passato).

Il francese come lingua di specialità: ampliamento della conoscenza lessicale rivolta alla traduzione ed alla comprensione (con l'aiuto di domande) di testi specifici economici, giuridici, politico-sociali. Sviluppo della competenza comunicativa orale e scritta, con lessico relativo al français des affaires, uso dei dizionari.

Prerequisiti
Il corso è rivolto ai principianti ed ai faux débutants (con tre-cinque anni di apprendimento di francese a livello scolastico).

E' previsto l'esonero totale dal corso e la convalida dell'esame per coloro che hanno superato l'esame DELF (Diplôme d'études en langue française) 1 grado livello A3 (soglia base europea) o superiore; l'esonero parziale per chi è in possesso del DELF 1 grado livelli A2 e A1, dietro presentazione del certificato in originale.

Materiale didattico
G. Vietri, Fiches de grammaire, Torino, Edisco, 2000 (volume in italiano, consigliato ai principianti assoluti)
M. Grégoire, Grammaire progressive du français. Niveau débutant avec 400 exercices, Paris, Clé International, 1995.
M. Grégoire, O. Thiévenaz, Grammaire progressive du français. Niveaux faux débutant et intermédiaire avec 500 exercices, Paris, Clé International, 1995.
M. Boularès, S.L. Frérot, Grammaire progressive du français. Niveau avancé avec 400 exercices, Paris, Clé International, 1997.
M. Boularès, O. Grand Clément, Conjugaison progressive du français avec 400 exercices, Paris, Clé International, 2000.

Si consigliano inoltre un dizionario bilingue (R. Boch, Dizionario francese-italiano italiano-francese, Zanichelli, (ultima edizione).
e un dizionario monolingue:
Dictionnaire du français. Référance et apprentissage a cura di J. Rey Debove, Le Robert, Clé International, 1999.
Le Robert pour tous. Dictionnaire de la langue française, (ultima edizione).
Le Nouveau Petit Robert Dictionnaire alphabétique et analogique de la langue française, Ed. Le Robert, (ultima edizione).
Larousse Compact. Dictionnaire de la langue française, (ultima edizione).
Dictionnaire d'apprentissage du français des affaires, Paris, Didier, 2000.

Eventuali altri testi e/o dispense saranno indicati nel corso delle lezioni.
Saranno utilizzati anche giornali e riviste quali Le monde, Le monde diplomatique, Les Echos, L'Entreprise, Le nouvel Observateur, L'Express.

Modalità didattiche
Il corso si dividerà in due parti. La prima prevede la messa a punto e l'accertamento delle conoscenze grammaticali e fonetiche, con lezioni frontali ed esercitazioni; la seconda sarà dedicata alla compréhension du texte ed alla traduzione, con lettura e analisi di brani tratti dai principali quotidiani francesi; tecniche di traduzione, ampliamento delle conoscenze lessicali di terminologia economica e politica.

Modalità d'esame
L'esame (4 crediti) prevede una prova grammaticale (durata 60 minuti, senza l'ausilio di dizionari) ed una prova di compréhension con domande su un testo tratto da un quotidiano francese (durata 60 minuti, con l'ausilio di un dizionario). Al superamento con esito positivo della prova scritta, seguirà un accertamento delle capacità di espressione autonoma, con discussione in lingua francese su un testo scelto dall'allievo.

Gli studenti in possesso di una certificazione di lingua francese DELF di primo grado livelli A1 e A2 sono esonerati dalla prova grammaticale e possono sostenere l'esame (la seconda parte e l'orale) senza seguire il corso; è previsto invece l'esonero totale dal corso e la convalida dell'esame per gli studenti in possesso del DELF di primo grado livelli A3 o A4, del DELF di secondo grado livelli A5 o A6 o del DALF.


Università degli Studi del Piemonte Orientale
-credits-