Ateneo | Trasparenza | Eventi | Bandi e concorsi | Bacheca | Orientamento | Links utili | Search

        

REVISIONE AZIENDALE
Prof. MAURIZIO COMOLI


Crediti formativi( 4 cfu )

Obiettivi del corso
Il corso si propone di sviluppare:
1) la conoscenza degli aspetti istituzionali della revisione aziendale: la funzione economica della stessa e la normativa di riferimento vigente alla luce delle modifiche introdotte con la riforma Draghi (D.lgs. n. 58/98).
2) una metodologia con cui affrontare i problemi di revisione aziendale in termini di: modalità di esecuzione delle verifiche, valutazione del rischio di revisione anche attraverso l'analisi del sistema di controllo interno dell'azienda.
3) la conoscenza dei principi e delle tecniche di revisione relative alle principali voci del bilancio delle imprese industriali e commerciali.
4) la capacità di esprimere il giudizio finale sul bilancio nelle modalità previste dai principi di revisione e, per le società quotate, dalla Consob.

Contenuto
Il programma del corso prevede la trattazione dei seguenti argomenti:

INTRODUZIONE ED ASPETTI ISTITUZIONALI:
Presentazione del corso. La revisione contabile nell'ambito delle discipline economico-aziendali.
L'evoluzione della revisione in Italia e la normativa vigente a seguito dell'approvazione del Testo Unico sull'intermediazione finanziaria (D.Lgs. 58/1998).

LA METODOLOGIA DI REVISIONE:
La metodologia di verifica delle informazioni: confronto, duplice direzione delle verifiche, attendibilità probabilistica e delimitazione dell'evidenza.
Un modello di riferimento nell'analisi della realtà aziendale: l'approccio per cicli operativi. Correlazione tra cicli operativi e processi amministrativi. La documentazione del lavoro di revisione. La metodologia di verifica delle informazioni aziendali: verifiche di dettaglio e verifiche di coerenza.
Il modello del rischio di revisione ed il concetto di significatività. Le fasi del processo di revisione. La valutazione del rischio inerente.
Le verifiche di coerenza e le loro diverse collocazioni all'interno del processo di revisione.Caso di studio.
Il sistema di controllo interno amministrativo-contabile.
La valutazione del rischio di controllo generale e specifico dei singoli cicli operativi.
La rappresentazione dei processi amministrativi mediante la tecnica di flow chart e le loro analisi.
Il campionamento soggettivo. Il campionamento statistico per i test di controllo e di dettaglio.

LA VERIFICA DEI PRINCIPALI CICLI OPERATIVI
La verifica del ciclo di trasformazione. L'inventario fisico. Il cut-off. La valorizzazione delle giacenze di magazzino. La verifica del ciclo vendite. Interim e final audit. La verifica del ciclo acquisti. Gli acquisti di beni e servizi. La verifica del ciclo lavoro. La verifica del ciclo monetario. La verifica delle altre passività e del patrimonio netto. La verifica delle altre attività: le immobilizzazioni materiali e immateriali.

LA CONCLUSIONE DELLA REVISIONE
Una sintesi del processo: l'apprezzamento del rischio di revisione e le valutazioni di significatività. Le rettifiche e riclassificazioni proposte dal revisore. Il final review.
La relazione di revisione.

LA REVISIONE FISCALE E TESTIMONIANZE
La revisione fiscale.
Testimonianze relative agli argomenti trattati nel corso.

Prerequisiti
Superamento dell'esame di Economia Aziendale e di Ragioneria Generale ed Applicata

Materiale didattico
Messier, Auditing. Metodologia e prassi nella revisione di bilancio, McGraw-Hill, 2000.
Dispensa a cura del docente.
Modalità didattiche
Il corso prevede un impegno complessivo di 100 ore - equivalenti a 4 crediti - ripartite tra impegno d'aula ed attività extra-aula.
Ai fini del processo di apprendimento, l'impegno d'aula è strutturato in modo da favorire un modello di didattica interattiva, alternando l'esposizione teorica sia con lo svolgimento di esercitazioni mirate sia con la discussione guidata di casi aziendali.
Le attività extra-aula comportano lo studio dei testi di riferimento, la lettura di quelli "consigliati", lo svolgimento di esercizi e la preparazione dei casi che formano successivo oggetto di discussione in aula.
Regola didattica del corso è che gli studenti frequentino la sessione d'aula avendo preventivamente studiato ed analizzato il materiale didattico (letture e casi compresi) riferito analiticamente a ogni singola sessione, così da essere in grado di partecipare attivamente alla dialettica d'aula, a tutto vantaggio del proprio processo di apprendimento.

Modalità d'esame
Sostenimento di una prova orale.


Università degli Studi del Piemonte Orientale
-credits-