Ateneo | Trasparenza | Eventi | Bandi e concorsi | Bacheca | Orientamento | Links utili | Search

        

ECONOMIA DELL'AMBIENTE
Dott. Glisoni


Crediti formativi (3 CFU)

Obiettivi del corso
Il corso si propone di fornire una introduzione generale ai principali aspetti di economia positiva e normativa nella relazione fra attività economica e ambiente con una prospettiva di storia del pensiero economico e, al contempo, una particolare attenzione agli aspetti pratici legati alla attuazione delle politiche ambientali. I partecipanti dovranno, al termine del corso:
· Saper condurre brevi analisi e sintesi sui principali contenuti del corso
· Saper impostare semplici casi di studio utilizzando gli strumenti teorici forniti
Gli strumenti della microeconomia e della economia pubblica sono propedeutici al corso. Conoscenze di base di matematica economica sono utili.

Contenuto del corso
Il corso si articola su otto moduli:

MODULO 1
PENSIERO ECONOMICO E AMBIENTE
L'ambiente nel pensiero economico: la teoria classica, la teoria neoclassica, il paradigma dell'economia ecologica e le teorie della sostenibilità ambientale, sostenibilità forte e sostenibilità debole.

MODULO 2
L'INQUINAMENTO COME ESTERNALITA'
Teoria delle esternalità. L'esternalità ottimale. Sviluppo formale.

MODULO 3
DIRITTI DI PROPRIETA', MERCATI E NEGOZIAZIONE
Diritti di proprietà privati, comuni e risorse a libero accesso. Ottimalità con il meccanismo di mercato: Coase. Costi di transazione. Non convessità e negoziazione.

MODULO 4
POLITICHE AMBIENTALI: STANDARD
Standard di emissione basati su concentrazioni, su masse e integrati. Standard prescrittivi di tecniche. Standard di qualità ambientale. Rapporto fra emissioni e concentrazioni, ruolo della capacità di assorbimento.Rapporto fra standard, multe, intensità dei controlli, probabilità della sanzione e comportamento privato. Inefficienza degli standard.Problemi di teoria delle organizzazione pubbliche e della burocrazia nell'enforcement degli standard.
Non convessità e modelli con standard di emissione.

MODULO 5
POLITICHE AMBIENTALI :TASSE E SUSSIDI
La tassa pigouviana ottimale in concorrenza perfetta. La catena logica fra emissione e valore economico del danno e i problemi di stima. Interpretazione della tassa alla luce dei diritti di proprietà. Tassa e costi di riduzione dell'inquinamento. Curva dei costi di riduzione dell'inquinamento e curva dei benefici netti privati: quando coincidono e quando no. Tassa e concorrenza imperfetta.

MODULO 6
POLITICHE AMBIENTALI :DIRITTI NEGOZIABILI DI INQUINAMENTO
Sviluppo formale del modello di scambio di diritti di emissione

MODULO 7
ALTRE POLITICHE PUBBLICHE
Politiche pubbliche internazionali su basi negoziali, politiche comunitarie e nazionali. Il nodo delle politiche ambientali locali( istituzioni, decentramento, comportamenti dei soggetti, enforcement).
Politiche di educazione e diffusione di informazioni (campagne), di programmazione .

MODULO 8
POLITICHE PRIVATE
Strumenti ad adesione volontaria.
Analisi del ciclo di vita ambientale del prodotto
Strumenti di diritto privato per le politiche ambientali (rc per danno ambientale)

Modalità didattiche
Il corso si articola in cicli del tipo: lezione-letture-esercitazioni/casi-brevi relazioni. Per questo tipo di didattica il calendario delle lezioni sarà stabilito secondo le necessità, nell'ambito del monte ore

Materiali didattici
Manuali di riferimento
· Pearce D.W. Turner R.K. Economia delle risorse naturali e dell'ambiente, IL MULINO 1991
· Bonnieux F. Desaigues B. Economie et politique de l'environnement , DALLOZ 1998
· Baumol&Oates , The theory of environmental policy, 2nd ed, CAMBRIDGE UNIVERSITY PRESS

Letture
Sul rapporto fra scienza e ambiente
· Regge T. Pallante M. Scienza e Ambiente Bollati Boringhieri 1996
Sul rapporto fra economia e ambiente nel dibattito ideologico (selezione)
· The Economist, "Development and the Environment" march 21th 1998
· Commissione delle Comunità Europee, "Crescita economica e ambiente:implicazioni per la politica economica" comunicazione della Commissione al Parlamento e al Consiglio, 3-11-94
· The Economist, "20th Century Survey", pagg 29-32, september 11th 1999
· Krautkraemer J. Non Renewable Resources Scarcity, JEL dec 1998, n. 4 p. 2065
· The Economist "Deep Discount", june 26th 1999 , p. 106
· The Economist " An invaluable environment" april 18th 1999 p.91
· The Economist " A heated controversy" august 15th 1998
Sul rapporto fra etica, economia e ambiente
· Sen A., La crisi ecologica, in "Etica per le professioni" , n. 1, 1999
Sulla teoria delle esternalità
· Varian Microeconomia Cafoscarina
Sulle politiche ambientali
· Pearce Turner (vedi sopra)
· P.B. Downing, Environmental economics and policy, LITTLE BROWN AND COMPANY, 1984

Valutazione
La valutazione finale avverrà con prova scritta . Le modalita' saranno comunicate durante il corso.
Inoltre, la valutazione complessiva terrà conto, oltre che dell'esame scritto, dei seguenti fattori:
· Frequenza
· Report, svolgimento casi, contributi
· Ulteriori crediti (crediti esterni,altre prove)

Programma e valutazione per i non frequentanti
Prova orale su :
1) Pearce Turner ( vedi sopra)
Capp: I-II-III-IV-V-VI-VII-XI-XIV-XVI-XVIII-
2) Due articoli da " The Economist" ( vedi sopra ) a scelta


Università degli Studi del Piemonte Orientale
-credits-