Ateneo | Trasparenza | Eventi | Bandi e concorsi | Bacheca | Orientamento | Links utili | Search

        

DIRITTO TRIBUTARIO
(Docente: Dott. Giuseppe Galla)


Crediti formativi: (6 CFU) (4CFU+2CFU)

Obiettivi formativi
Apprendimento dei principi fondamentali dell’obbligazione tributaria e delle attuali strutture operative (Agenzie) per fronteggiare i rilevanti cambiamenti connessi alla Riforma del Ministero delle Finanze ed alla riforma fiscale in atto.
Adeguamento delle conoscenze sostanziali e procedimentali, in materia tributaria e penale tributaria, alle opportunità per il futuro.
Fornire preparazione e supporti adeguati per affrontare l’esame finale e per lo sviluppo di specifiche tematiche anche attraverso stage nell’ambito dell’Agenzia delle Entrate- Direzione Regionale del Piemonte

Contenuto del corso
- DIRITTO TRIBUTARIO (ORE 40)
PARI A N. 4 CREDITI FORMATIVI
Delimitazione del Diritto Tributario, alla luce della Riforma del Sistema Fiscale Statale (Semplificazione e Ammodernamento)
1. Nozione di tributo –Classificazione dei tributi
2.- Le Fonti normative: la produzione e il contenuto della normativa fiscale.
3.- L'interpretazione: Leggi, Regolamenti e Circolari e Risoluzioni ministeriali.
4.- Capacità contributiva -Progressività - Principi di Diritto Comunitario.
5.- Presupposto ed Effetti dell' imposta - Esenzioni ed esclusioni -Decadenza e prescrizione. Elusione ed Evasione fiscale.
6- La Riforma dell' Amministrazione Finanziaria: "Trasformazione in Agenzie" .
7.- I soggetti passivi - La solidarietà - Il Responsabile d'imposta e il Sostituto
d' imposta.
8.- L'imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF)-Le categorie di reddito
9.- L'imposta sul reddito delle persone giuridiche(IRPEG).
10.- L'imposta regionale sulle attività produttive (IRAP) .
11.- Determinazione del reddito d'impresa e di lavoro autonomo.
12.- Operazioni straordinarie delle imprese -Riflessioni in tema di trasformazioni, fusioni, scissioni, cessioni di azienda, liquidazioni e fallimenti.
13.- L'imposta sul valore aggiunto.
14.- Le altre imposte indirette.
15.- I tributi locali ed il federalismo fiscale.
16.- Obblighi dei contribuenti: la contabilità fiscale semplificata ed ordinaria.
17.- La fiscalità basata sull'adempimento volontario: gli adempimenti dei
contribuenti – Natura della dichiarazione e sviluppi normativi (Dichiarazione
Unica) – Ravvedimento operoso- Provvedimenti di semplificazione .
18.- Il controllo selettivo degli Uffici, le acquisizioni dei dati, i riscontri formali
(art.36- bis D.P .R n. 600/73) e le indagini approfondite- Gli Studi di settore.
19- L'esito del controllo: gli avvisi di accertamento e le argomentazioni probatorie
dei vari tipi di elusione ed evasione fiscale-
20.- La Riscossione dei tributi ed i rimborsi, in applicazione delle modifiche
legislative.
21.- ll sistema sanzionatorio tributario non penale .
22.- La tutela giurisdizionale in materia tributaria -Novità in materia di Processo
Tributario – Istituti deflattivi: " Autotutela " -" Accertamento con adesione" –
" Conciliazione giudiziale" .
23.- Lo Statuto dei diritti del contribuente -Vincoli per I' A.F. -Diritto di interpello-
La figura del Garante.
24.- IL NUOVO SISTEMA TRIBUTARIO BASATO SULLE CINQUE IMPOSTE
(IRE- IRES- IVA - IMPOSTA SUI SERVIZI - ACCISA ).
Stato delle riforma e principi generali

- IL SISTEMA SANZIONATORIO PENALE TRIBUTARIO (ORE 20)
PARI A N. 2 CREDITI FORMATIVI
I reati tributari
A) Cenni Storici: La pregiudiziale tributaria e la Legge n.516/82
B) La nuova legge penale tributaria D. Lgs. N.74/2000:
1.- Principi generali - I Delitti in materia di dichiarazioni.
2.-La dichiarazione fraudolenta mediante uso di fatture o altri documenti per
operazioni inesistenti.
3.- La dichiarazione fraudolenta mediante altri artifici.
4.- La dichiarazione infedele.
5.- La dichiarazione omessa.
6.- Il tentativo nei delitti di dichiarazione fraudolenta.
7.- Le rilevazioni nelle scritture contabili e nel bilancio.

- I delitti in materia di documenti e pagamento di imposte.

8.- L'emissione di fatture o altri documenti per operazioni inesistenti .
9.- Il concorso di persone nei casi di emissione o utilizzazione di fatture o altre
documenti per operazioni inesistenti .
10. - L'occultamento o la distruzione di documenti contabili
11.- La sottrazione fraudolenta al pagamento di imposte.
12.- Le disposizioni comuni.
13.- Le pene accessorie
14.- La circostanza attenuante- Il pagamento del debito tributario
15.- L'adeguamento al parere del comitato per l'applicazione delle norme
antielusive.
16.- L'interruzione della prescrizione - La competenza per territorio.
17.- I rapporti con il sistema sanzionatorio amministrativo -Il Principio di specialità.
18.- I rapporti tra processo penale e processo tributario

MATERIALE DIDATTICO
Sono stati consigliati agli studenti i seguenti testi per lo studio e la ricerca:
- R. LUPI: DIRITTO TRIBUTARIO - 1° e 2° vol. - Giuffrè ultima edizione.
- G. FALSITTA: DIRITTO TRIBUTARIO - CEDAM ultima edizione.
- O. SACCONE A. SERAFINI – - T.U.I.R. Ed. Giuridiche Simone 2000.
- ANTOLISEI – Manuale di diritto penale - Parte generale – Ed. Giuffrè
- TRAVERSI – I Nuovi Delitti Tributari – Ed. Giuffrè

Si richiede la conoscenza dei seguenti Testi Legislativi:
- TESTO UNICO DELLE IMPOSTE DIRETTE D.P.R. 22/12/86 n. 917.
- ACCERTAMENTO DELLE IMPOSTE DIRETTE D.P.R. 29/9/73 n. 600.
- IMPOSTA SUL VALORE AGGIUNTO D.P.R. 26/10/72 n. 633.
- IRAP D.Lgs. n. 446 del 15/12/1997
- SANZIONI TRIBUTARIE NON PENALI D.Lgs. n. 472 del 18/12/1997
- SANZIONI PENALI TRIBUTARIE D. Lgs. N.74 del 11/3/2000

Infine è disponibile in Facoltà una DISPENSA aggiornata contenente materiale didattico elaborato ed utilizzato dal Docente in aula e consistente in percorsi visivi, commenti e richiami dottrinari e giurisprudenziali.
N.B. :Sarà disponibile a breve la dispensa sulla legge delega per la Riforma fiscale
( Legge n.80 del 7/4/2003 pubblicata in G.U. n. 91 del 18/4/2003).


Università degli Studi del Piemonte Orientale
-credits-