Ateneo | Trasparenza | Eventi | Bandi e concorsi | Bacheca | Orientamento | Links utili | Search

        

ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE (Corsi A-B – Novara e Sede di Casale Monferrato)
Prof. Giovanni Fraquelli


Crediti formativi
Primo modulo 4 CFU, secondo modulo 2 CFU

Obiettivi formativi
Nella formulazione di un percorso di crescita aziendale il processo decisionale presuppone la capacità di coniugare i modelli e gli strumenti mutuati dall’Economia Politica con le metodologie dell’Economia aziendale.
In rapporto a tale esigenza, il corso si pone l'obiettivo di approfondire gli elementi di base per la definizione delle politiche aziendali in funzione del disegno strategico aziendale nelle singole aree di mercato e con particolare attenzione ai vantaggi di costo e ai quelli basati sulla differenziazione.


Contenuto dell'insegnamento

I modulo (4 CFU)

Nel primo modulo viene, preliminarmente, esaminata la struttura dell'impresa, intesa sia come combinazione di processi sia come complesso di rapporti organizzativi tra gli agenti. Tale analisi consente di studiare la relazione tra il valore della produzione e la remunerazione dei soggetti che partecipano all'attività operativa. Viene quindi definito l'ambito della strategia competitiva e approfondito il tema relativo all'acquisizione dei vantaggi di costo. Di seguito vengono riportati i principali argomenti:
L'impresa intesa come realtà produttiva: input, output, aspetti reali e monetari. Il concetto del profitto (e della creazione di valore): produzione e remunerazione dei fattori produttivi
L'impresa intesa come organizzazione e rapporti tra agenti: contratti, informazioni e incentivi
Strategia competitiva e creazione di valore
Concetti fondamentali della strategia competitiva
Catena del valore e vantaggio competitivo
Elementi di base per le strategie di costo:
La natura economica della produzione e dei costi
La determinazione dei costi
Costi e decisioni operative

II modulo(2 CFU)
Nel secondo modulo viene trattata la domanda di mercato, con un approccio empirico, e vengono individuate le possibili strategie d'impresa nelle varie forme di mercato, con riferimento ai prezzi e alle quantità. Di seguito vengono riportati i principali argomenti:
Elementi di base per le strategie di mercato:
Analisi della domanda di mercato
Strategie e politiche d'impresa nelle varie forme di mercato

Prerequisiti
È richiesto il superamento dell'esame di Economia aziendale

Materiale didattico

I Modulo
Fraquelli G., Elementi di Economia Manageriale. Costi, produttività, investimenti, Utet, 1997. Capitoli I, II, III, IV.
Fraquelli G., Ragazzi E., Economia Manageriale. Problemi e casi pratici, Utet, 2001, capitoli: I e II Appunti a cura del docente: L'impresa come alternativa al mercato. Costi di transazione, asimmetria, informativa, incentivi.
Appunti a cura del docente:
1) Il ruolo dell’impresa nel sistema economico.
2) L'impresa come alternativa al mercato. Costi di transazione, asimmetria, informativa, incentivi.

II Modulo
Appunti a cura del docente:
3) Analisi della domanda di mercato. Struttura dei mercati e strategie di prezzo delle imprese.

Materiale scaricabile a disposizione degli studenti (files pdf, Acrobat Reader 5.0 o superiore)
- Raccolta temi d'esame A.A. 2002-2003 (dim: 152 KB)
- Consigli per gli studenti (dim: 86 KB)
- 4. Strategie di prezzo tra imprese rivali (113 KB)
- 3. Struttura dei mercati e formazione del prezzo per l'impresa (dim. 635 KB)
- 2. Le strategie competitive (dim: 174 KB)
- 1. Il ruolo dell'impresa nel sistema economico (dim: 191 KB)

Modalità didattiche
Il corso si articola in lezioni ed esercitazioni.

Modalità d'esame
L'esame consiste in una prova scritta della durata di circa 3 ore. La prova orale è facoltativa.


Università degli Studi del Piemonte Orientale
-credits-