Ateneo | Trasparenza | Eventi | Bandi e concorsi | Bacheca | Orientamento | Links utili | Search

        

ECONOMIA E GESTIONE DELLA BANCA
Prof. Vincenzo Capizzi


Crediti formativi 6 CFU

Obiettivi formativi
L’insegnamento si propone di:
- approfondire la conoscenza del ruolo e delle funzioni delle banche nei moderni sistemi finanziari;
- sviluppare le conoscenze e le competenze relative alle caratteristiche ed alla tecnica delle operazioni bancarie;
- sviluppare le conoscenze e le competenze relative alle politiche di gestione delle banche moderne con riferimento sia alle diverse aree funzionali sia alle diverse aree strategiche di affari (retail banking, private banking, corporate banking);
- fornire le chiavi di lettura necessarie per interpretare criticamente le implicazioni delle nuove tendenze dell’intermediazione finanziaria sulle strategie competitive e sugli assetti organizzativi delle banche.

Contenuti del corso
- Introduzione al Corso: obiettivi, metodi didattici, sistema di valutazione dell’apprendimento.
- Profili evolutivi dell’attività e del ruolo delle banche nel sistema finanziario
- Profili di regolamentazione dell’attività bancaria: l’impatto degli accordi di Basilea e Basilea 2 sull’operatività della banca
- La suddivisione per ASA dell’attività bancaria: retail, private e corporate banking
- La funzione monetaria della banca e l’offerta di servizi di pagamento
- La politica della raccolta
- Approfondimenti relativi alle forme tecniche della raccolta bancaria
- L’offerta di servizi di investimento
- La gestione del capitale proprio
- La politica dei prestiti e la politica dei fidi
- Logiche e strumenti di valutazione del merito di credito
- Profili patologici dei crediti bancari e securitization
- La gestione del portafoglio titoli di proprietà
- La gestione della tesoreria e della liquidità
- La gestione dei rischi bancari: il rischio di credito, i rischi di mercato e i rischi operativi
- La gestione del rischio di interesse e le politiche di asset-liabilty management
- La struttura organizzativa della banca: i principali modelli utilizzati in ambito nazionale e internazionale
- La struttura organizzativa della banca: i meccanismi di coordinamento e controllo
- L’organizzazione e la gestione dei canali distributivi
- La microstruttura delle filiali
- Il processo di pianificazione dell’attività di marketing a livello sia retail sia corporate
- La gestione delle relazioni di clientela nell’ambito del private banking
- Elementi di programmazione e controllo nelle banche
- Il posizionamento competitivo della banca e la definizione degli archetipi strategici
- Analisi degli equilibri economico-gestionali: la performance e l’efficienza della banca
- La valutazione del capitale economico delle banche
- Le concentrazioni bancarie
- Le crisi bancarie
- Strategie di internazionalizzazione delle banche nazionali

Prerequisiti
Si richiede il superamento dei seguenti esami: Economia aziendale, Ragioneria generale e applicata, Economia degli intermediari finanziari.


Materiale didattico

- Ruozi R., Economia e gestione della banca, Egea, Milano, 2002.
- Fabrizi P., Forestieri G., Mottura P., (a cura di), Gli strumenti e i servizi finanziari, Egea, Milano, 2003 (capitoli: 2, 3, 5, 14, 23)
- Lucidi e materiali didattici a cura del docente

Modalità didattiche
Lezioni frontali integrate da esercitazioni in aula e testimonianze di esperti provenienti dai più importanti gruppi bancari nazionali, i quali si soffermeranno di volta in volta su specifiche tematiche inerenti la gestione della banca.

Modalità d'esame
L’esame è in forma scritta, ed è composto da sei domande, le quali possono anche prevedere la risoluzioni di casi e/o esercitazioni di carattere applicativo (durata: 1 h.).



Università degli Studi del Piemonte Orientale
-credits-