Ateneo | Trasparenza | Eventi | Bandi e concorsi | Bacheca | Orientamento | Links utili | Search

        

FINANZIAMENTI D'AZIENDA I+II
(Prof. Vincenzo Capizzi)


Crediti formativi: I: 4CFU - II: 2 CFU

Obiettivi formativi
La prima parte dell'insegnamento mira a:
- formire le chiavi di lettura necessarie per interpretare il ruolo degli intermediari finanziari nell'ambito del mercato dei servizi finanziari per le imprese;
- sviluppare le conoscenze e competenze in materia di analisi dei fabbisogni finanziari delle imprese e delle modalità di copertura degli stessi;
- approfondire le caratteristiche tecniche ed economiche delle diverse operazioni di finanziamento mediante capitale di rischio o di debito.
La seconda parte del corso si propone di effettuare un'ampia disamina dei principali prodotti e servizi a contenuto non creditizio offerti dagli intermediari finanziari per risolvere esigenze finanziarie complesse delle imprese. Particolare spazio verrà dedicato all'analisi del ruolo e del processo produttivo degli intermediari finanziari nell'ambito dell'attività di corporate e investment banking.

Contenuto del corso
(Prima parte: 40 ore di lezione in aula. 4 CFU)
- Introduzione al corso.
- I circuiti di finanziamento delle imprese .
- Principi di analisi finanziaria nell'ottica dell'analista di banca: teoria di creazione del valore e stima del costo del capitale.
- La valutazione del fabbisogno finanziario delle imprese da parte delle banche.
- L'analisi dei bisogni finanziari delle piccole e medie imprese.
- L'analisi del rapporto banca-impresa e del ruolo delle aziende di credito nella soluzione di problematiche finanziarie complesse.
- Il processo di erogazione del credito: l'analisi di fido.
- Gli strumenti di finanziamento bancario a breve termine.
- Gli strumenti di finanziamento bancario a medio-lungo termine: i mutui e i prestiti sindacati.
- Gli strumenti di finanziamento non bancario: leasing e factoring.
- Gli strumenti di finanziamento di mercato: commercial papers e corporate bonds.
- Gli strumenti di finanziamento "near equity": prestiti subordinati e mezzanini.
- Gli strumenti di finanziamento non monetari: i crediti di firma.
- La finanza agevolata: presupposti, promotori e destinatari delle principali forme pubbliche di supporto finanziario alle aziende.
- La finanza agevolata: caratteristiche tecniche ed economiche dei principali strumenti di finanziamento delle imprese.
(Seconda parte: 20 ore di didatttica in aula. 2 CFU)
- Una "mappatura" dei servizi di corporate e investment banking.
- Profili strategici e organizzativi dell'operativitą nel corporate e investment banking: le competenze e le professionalitą richieste.
- I servizi di consulenza finanziaria per le aziende, con particolare riferimento alle PMI.
- I servizi di assistenza nella quotazione di imprese.
- I servizi di assistenza nelle operazioni di M&A.
- I servizi di assistenza nelle operazioni di leveraged buy-out.
- La partecipazione al capitale di rischio delle imprese: private equity e venture capital.
- Il ruolo dei fondi chiusi
- I servizi di assistenza nelle operazioni di project financing.
- L'attività di risk management.

Prerequisiti

Si richiede il superamento dei seguenti esami: Economia aziandale, Ragioneria generale e applicata, Economia degli intermediari finanziari.

Materiale didattico di riferimento.
Per la prima parte (4 cfu)
- Capizzi V., Costo del capitale e operazioni di investment banking, Egea, Milano, 2003 (Esclusi i capitoli: 5, 7, 9, 13).
Per la seconda parte (2 cfu)
- Forestieri G. (A cura di), Corporate e investment banking, Egea, Milano, 2003 (Esclusi i capitoli: 3, 9, 13, 17, 20).
Il docente si riserva di integrare i materiali didattici sopra indicati con lucidi, articoli e altri materiali che ritenesse strumentali allo svolgimento delle varie sessioni del corso. In ogno caso, tali materiali integrativi non costituiranno oggetto di verifica in sede d'esame.

Modalità didattiche

Lezioni frontali integrate da testimonianze di esperti ed esercitazioni in aula.

Modalità d'esame.
Una prova scritta obbligatoria della durata di un'ora.
Nel periodo di svolgimento dell'insegnamento, sono previste prove scritte in itinere per una durata complessiva di un'ora.


© Università degli Studi del Piemonte Orientale
-credits-