Ateneo | Trasparenza | Eventi | Bandi e concorsi | Bacheca | Orientamento | Links utili | Search

        


GEOGRAFIA ECONOMICA II - DELL'IMPRESA
Prof. Paolo Buran


Note per gli studenti del Vecchio Ordinamento che non hanno ancora frequentato il corso o che intendono sostenere l’esame a partire dalla sessione estiva

Crediti formativi 6 cfu

Obiettivi formativi
Le nuove tecnologie e le più recenti trasformazioni organizzative delle imprese hanno ridotto di importanza alcuni tradizionali fattori localizzativi, offrendo l'impressione di un'impresa "footloose", in grado di ubicarsi indifferentemente in un punto qualsiasi del territorio. Questa impressione è ingannevole: le indagini più recenti confermano - ad esempio - la persistente rilevanza del fattore distanza, come amplificatore dei costi di transazione soprattutto nei processi innovativi che richiedono frequenti interazioni face-to-face non facilmente sostituibili da comunicazioni telematiche.
Il corso svilupperà una rassegna di tematiche relative ai nuovi condizionamenti reciproci che si istituiscono tra impresa e territorio.

Contenuto dell'insegnamento
Il corso tratterà di tre tematiche interconnesse:
a. Nuove tendenze dell'organizzazione industriale
Il post-fordismo, la terziarizzazione e dematerializzazione dell'economia, la 'rivoluzione
microelettronica' e la 'new economy'
b. Le attuali problematiche di localizzazione
Accanto all'analisi delle tradizionali logiche localizzative (fattori e dinamiche decisionali) verrà
approfondita la tematica relativa ai servizi per il sistema produttivo
c. Le dinamiche territoriali nella riflessione teorica di Paul Krugman
Alcuni squarci interpretativi riferiti alla 'new economic geography': la path dependency, il ruolo
della domanda locale nelle economie territoriali avanzate, le problematiche di specializzazione
e sviluppo regionale

Prerequisiti
E' necessario aver sostenuto preventivamente l'esame di Geografia economica.

Materiale didattico
I testi di riferimento saranno comunicati durante il corso

Modalità didattiche
Il corso è costituito da trenta lezioni della durata di due ore, strutturate nell'esposizione di una serie di slides messe a disposizione degli studenti. Le slides agevolano - ma non sostituiscono - lo studio dei testi di riferimento.

Modalità d'esame
Durante il corso verranno svolte due prove scritte relative alla prima metà e alla seconda metà degli argomenti trattati. L'accesso alla seconda prova non richiede necessariamente il superamento della prima. Il superamento delle due prove sostituisce in toto l'esame orale. All'esame orale accederanno quindi gli studenti che non abbiano superato una delle due prove scritte, o che non giudichino soddisfacente la valutazione ottenuta (oltre agli studenti che non abbiano sostenuto o non abbiano ottenuto una votazione sufficiente nelle prove scritte). N.B.: l'esame orale non può essere sostenuto in tranches: gli studenti che si presentano ad un esame orale dovranno sostenere tutta la materia, salvo la parte già superata con una prova scritta parziale.

Note per gli studenti del Vecchio Ordinamento che non hanno ancora frequentato il corso o che intendono sostenere l’esame a partire dalla sessione estiva

Gli studenti del Vecchio Ordinamento che non hanno ancora frequentato il corso o che intendono sostenere l’esame a partire dalla sessione estiva possono:

1. sostenere l’esame utilizzando il programma ed il materiale didattico del corso del prof. Buran costituito dai seguenti testi:
­ Watts, Hugh Douglas - Geografia industriale - Zanichelli – 1993
­ Cicciotti Enrico – Competitività e territorio – NIS – 1993 (cap 1 + paragrafo 2.4)
e dalle dispense integrative;

2. frequentare il corso equivalente di Fondamenti di Geografia tenuto dal prof. Emanuel e sostenere il relativo esame sui seguenti testi:
­ S. Conti, G. Dematteis, C. Lanza, F. Nano "Geografia dell'economia mondiale" (Nuova edizione) Utet, Torino, 1999
­ Watts, Hugh Douglas - Geografia industriale - Zanichelli – 1993

3. partecipare alle lezioni seminariali e alle esercitazioni che si terranno nel calendario allegato e in quello che di seguito verrà definito. In quest’ultimo caso l’esame verrà svolto a partire dai risultati delle esercitazioni e sul seguente testo di base:
­ Watts, Hugh Douglas - Geografia industriale - Zanichelli – 1993

Data
Venerdì mattina
Ore 9.30 - 12.30
Lezione
seminariale
N.
Titolo
05/03
1
Competitività globale e nuovi modelli di impresa
12/03
2
Partecipazione al seminario sulla logistica e sulle infrastrutture di trasporto in Aula Magna
26/03
3
Le dinamiche evolutive delle funzioni aziendali (parte 1)
02/04
4
Le dinamiche evolutive delle funzioni aziendali (parte 2)
16/04
5
I fattori di localizzazione e le strategie territoriali delle imprese (parte 1)
23/04
6
I fattori di localizzazione e le strategie territoriali delle imprese (parte 2)
30/04
7
Le politiche di sviluppo dell’Unione Europea: azioni e programmi per i territori e le attività industriali
07/05
8
La struttura produttiva e le trasformazioni territoriali dell’area novarese
14/05
9
Le potenzialità e interdipendenze localizzative dell’area novarese

Materiale scaricabile
- Modello sistema locale (pdf file, Acrobat Reader 5.0, dim.: 78 KB)
- Lezione 1 (pdf file, Acrobat Reader 5.0, dim.: 1.01 MB)

Università degli Studi del Piemonte Orientale
-credits-