Ateneo | Trasparenza | Eventi | Bandi e concorsi | Bacheca | Orientamento | Links utili | Search

        

INFORMATICA GIURIDICA
Avv. Andrea Gatti


Crediti formativi 4+2 CFU

Obiettivi formativi
Premessi cenni sull’evoluzione dell'informatica giuridica nei suoi vari aspetti, il corso si propone lo scopo di fornire un panorama delle problematiche prodotte dalla diffusione della nuova tecnologia, dalla nascita del computer, all’evoluzione dei programmi software, sino all’avvento e alla diffusione di Internet. La prima parte è dedicata ai sistemi documentari, decisionali progettati nel campo giuridico, ai contratti di utilizzazione hardware, software e di Internet, alla disciplina del diritto d’autore nell’ambito dei programmi software e dei database, all’utilizzo dei segni distintivi in rete, ai reati informatici, a ogni altro riflesso giuridico peculiare all’uso di strumenti informatici. La seconda parte si sofferma sui rapporti fra norma giuridica, sentenze e programmi informatici nella prospettiva giuscibernetica; inoltre approfondisce un argomento monotematico della parte I.

Contenuto del corso
- 4 CFU
L’INFORMATICA GIURIDICA: Le origini dell’informatica giuridica – I sistemi informativi – I sistemi cognitivi – I sistemi gestionali, redazionali e didattici
I COMPUTERS: I contratti di utilizzazione computers –profili generali – contratto di vendita hardware– contratto di locazione hardware – leasing hardware – contratto di manutenzione hardware – il software: profili normativi- contratto di licenza d’uso software – contratto di licenza a strappo – contratto di sviluppo software – contratto per la fornitura dei servizi di assistenza e consulenza –contratto di outsorcing
LE BANCHE DATI- funzionamento – gli operatori logici booleani – ambito di tutela
INTERNET– i contratti di utilizzo Internet – Il documento informatico –gli illeciti non contrattuali
I REATI INFORMATICI
- 2 CFU
LA CYBERLAW – Norma giuridica e cibernetica – giudice e il computer – l’informatizzazione del processo – il precedente giurisprudenziale; ricerche di carattere normativo (testo storico e testo vigente) e bibliografico;
IL SOFTWARE: ricerca casistica e profili problematici

Prerequisiti
Istituzioni di diritto privato

Materiale didattico
(La frequenza è consigliata)
1) R.BORRUSO – L. MATTIOLI: Computer e documentazione giuridica (solo parte prima) – Giuffrè, Milano, 1999;
2) L. CHIMIENTI: La tutela del software nel diritto d’autore - Giuffrè, Milano, 2000;
3) C.ROSSELLO: I contratti dell’informatica nella nuova disciplina del software – Giuffrè, Milano, 1997;
4) Dispense e appunti distribuiti durante il corso

Modalità didattiche
il corso avrà connotazione essenzialmente casistica, attraverso l’utilizzo diretto del computer da parte dello studente, nonché lo svolgimento di lavori di gruppo di approfondimento tematico.

Modalità d'esame
L’ esame sarà in forma scritta + pratica (utilizzo del DATABASE informatico); la valutazione degli studenti frequentanti sarà fatta sulla partecipazione attiva in classe anche attraverso un esonero rappresentato da “papers” elaborati in gruppo su temi da concordare.


Università degli Studi del Piemonte Orientale
-credits-