Ateneo | Trasparenza | Eventi | Bandi e concorsi | Bacheca | Orientamento | Links utili | Search

        

 

 

CORSO “CONTROLLO INTERNO E REVISIONE AZIENDALE  - PARTE PRIMA
FACOLTA’ DI ECONOMIA – SEDE DI NOVARA
UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DEL PIEMONTE ORIENTALE “A. AVOGADRO”

A.A. 2010-2011 – 4 CREDITI – Prof.ssa PATRIZIA RIVA

 

CONTENUTI ED OBIETTIVI DEL CORSO

Parte prima e parte seconda  
Il corso si propone di formare persone di elevata qualificazione che siano in grado di svolgere un’attività che spazia dalla verifica/tenuta della contabilità e della corretta applicazione delle normative civilistiche e fiscali alla valutazione/implementazione dei controlli interni di imprese ed enti,  con l’obiettivo di rendere più penetranti i controlli fornendo loro le competenze tecniche e professionali necessarie. I contenuti della prima parte sono di seguito  analiticamente descritti e dettagliati.
La prima parte del corso prevede un impegno complessivo d’aula di 32 ore, equivalenti a 4 crediti formativi.
Ai fini del processo di apprendimento, l’impegno d’aula determinante per il superamento della prova d’esame, sarà ripartito tra lezioni teoriche ed esercitazioni interattive.
Le attività extra-aula consistono nello studio delle lezioni indicate nel programma analitico del corso e nello svolgimento di attività di ricerca che saranno indicati dal docente in aula.

SUPPORTI DIDATTICI

I testi di riferimento sono:

  • L.P.P.: Livatino, Pecchiari, Pogliani  “Principi e metodologie di auditing”,  EGEA,  Milano,  2007,
  • cap. da 1 a 9
  • RIVA Libro: Patrizia Riva, ”L’attestazione dei piani delle aziende in crisi. Principi e documenti di riferimento a confronto. Analisi empirica”, Giuffrè, 2009, cap. 1,2,3,5,6,7,8,9,10
  • RIVA Lucidi: Saranno messi a disposizione su moodle e in aula lucidi analitici redatti dal docente

PROGRAMMA ANALITICO

  • Introduzione e metodologia della revisione
  • L’evoluzione storica della revisione
  • Indipendenza del revisore: il dilemma etico
  • La metodologia di revisione applicata al bilancio di esercizio: Requisiti di attendibilità del sistema informativo
  • (segue) Requisiti del sistema organizzativo  - il sistema di controllo interno
  • (segue) L’approccio per cicli / processi
  • Il modello del rischio di revisione
  • La significatività  degli errori
  • Il programma di revisione
  • (segue) Il programma di revisione
  • Le carte di lavoro utilizzate dalla società di revisione
  • Il controllo contabile svolto dall’attestatore dei piani delle aziende in crisi
  • (Segue) Il controllo contabile svolto dall’attestatore dei piani delle aziende in crisi
  • Caso “Chagall” – Caso Canova”
  • Testimonianza
  • Prova intermedia parte prima

ORARIO DELLE LEZIONI, RICEVIMENTO, ESAMI

Le lezioni si svolgono nei giorni : martedì dalle ore 11,00 alle ore 16,00 e venerdì dalle ore 09,00 alle ore 11,00 Eventuali modificazioni verranno comunicate per tempo dal corpo docente.
Il docente sarà a disposizione degli studenti settimanalmente presso il Dipartimento di Studi per L’impresa ed il Territorio, secondo gli orari affissi nella bacheca dell’istituto e comunicati al Servizio Informativo.
Sarà inoltre possibile contattare docenti ed esercitatori al termine delle lezioni,  e via e-mail all’indirizzo: patrizia.riva@eco.unipmn.it
Gli esami possono essere sostenuti seguendo due modalità:

  • Sostenimento di prove intermedie parziali.

Lo studente che ha frequentato le lezioni del corso ha la possibilità di sostenere 2 prove intermedie parziali. La prima prova scritta si riferisce al programma svolto sino alla sessione n. 16, la seconda prova, alla quale è possibile accedere solo se è stata superata almeno con una votazione di 18/30 la prima prova parziale, si riferisce al programma svolto nella seconda parte del corso.
Il superamento di entrambe le prove scritte comporta automaticamente l’assegnazione del voto finale (determinato come media aritmetica delle due prove).
Il voto dovrà essere registrato, a pena decadenza, in uno dei tre appelli della sessione estiva.

  • Sostenimento di una prova d’esame generale.

Lo studente che non supera  una delle due prove intermedie, ovvero che sceglie come prova l’esame generale, dovrà sostenere una prova scritta, riguardante tutto il programma del corso.


Università degli Studi del Piemonte Orientale
-credits-