Ateneo | Trasparenza | Eventi | Bandi e concorsi | Bacheca | Orientamento | Links utili | Search

        

DIRITTO INDUSTRIALE E DELLA CONCORRENZA
Barbara Veronese, docente a contratto
Novara

Codice Insegnamento E0349
SSD Insegnamento IUS/O4

8 CFU, 64 ore
Obiettivi formativi:
Il corso intende fornire la comprensione e la conoscenza analitica delle nozioni fondamentali e della regolamentazione in materia di proprietà industriale e di concorrenza.

Contenuto:

  1. Il diritto industriale: nozioni generali. Le fonti.
  2. I segni distintivi di impresa: marchio, ditta, insegna.
  3. Le creazioni intellettuali: le invenzioni; il diritto di brevetto.
  4. I disegni e i modelli.
  5. La concorrenza sleale.
  6. Il diritto della concorrenza: normativa e disciplina nazionale e comunitaria.
  7. Il divieto di intese e di altre pratiche concordate restrittive della concorrenza.
  8. La nozione di posizione dominante e di abuso di posizione dominante.
  9. Le concentrazioni tra imprese.
  10. Le autorità garanti della concorrenza e del mercato e le relative competenze.
  11. Conseguenze della violazione delle norme di concorrenza e mezzi di tutela.     

Prerequisiti:
Superamento dell’esame di diritto privato e di diritto commerciale.

Materiale didattico:
Si consigliano :
P. AUTERI, G. FLORIDIA, V. MANGINI, G. OLIVIERI, M. RICOLFI, P. SPADA, Diritto Industriale Proprietà intellettuale e concorrenza, Giappichelli, Torino, III ed., 2009, pagg. 12-23; 50-51; 57-94; 96-160; 163-177; 181-183; 198-262; 271-275; 285-311; 403-517;
 
o, in alternativa,

A. VANZETTI V. DI CATALDO, Manuale di diritto industriale, Giuffrè, Milano, VI ed., 2009, pagg. 145-279; 301-333; 355-461; 467-469; 487-490; 515-523; 565-647.

N.B.: per il superamento della parte di “diritto della concorrenza” studiare anche le dispense reperibili in biblioteca.

I riferimenti normativi indispensabili saranno indicati durante le lezioni.
Nel corso delle lezioni, la docente potrà fornire indicazioni bibliografiche e distribuire materiale didattico.

Modalità didattiche:
Lezioni, con suggerimenti per approfondimenti e discussione.

Modalità d’esame:
L’esame è orale.


DIRITTO INDUSTRIALE
Barbara Veronese, docente a contratto
Novara

Codice Insegnamento E0348
SSD Insegnamento IUS/O4

6 CFU, 48 ore
Obiettivi formativi:
Il corso intende fornire la comprensione e la conoscenza analitica delle nozioni fondamentali e della regolamentazione in materia di proprietà industriale, sia sostanziale che processuale.

Contenuto:

  1. Il diritto industriale: nozioni generali. Le fonti.
  2. I segni distintivi di impresa: marchio, ditta, insegna.
  3. Le creazioni intellettuali: le invenzioni; il diritto di brevetto.
  4. I disegni e i modelli.
  5. La tutela giurisdizionale nel diritto industriale.

Prerequisiti:
Superamento dell’esame di diritto privato e di diritto commerciale.

Materiale didattico:
Si consigliano :
P. AUTERI, G. FLORIDIA, V. MANGINI, G. OLIVIERI, M. RICOLFI, P. SPADA, Diritto Industriale Proprietà intellettuale e concorrenza, Giappichelli, Torino, III ed., 2009, pagg. 12-23; 50-51; 57-94; 96-160; 163-177; 181-183; 198-262; 271-275; 285-311; 649-682;

o, in alternativa,

A. VANZETTI V. DI CATALDO, Manuale di diritto industriale, Giuffrè, Milano, VI ed., 2009, pagg. 145-279; 301-333; 355-461; 467-469; 487-490; 515-523; 527-563.

I riferimenti normativi indispensabili saranno indicati durante le lezioni.
Nel corso delle lezioni, la docente potrà fornire indicazioni bibliografiche e distribuire materiale didattico.

Modalità didattiche:
Lezioni, con suggerimenti per approfondimenti e discussione.

Modalità d’esame:
L’esame è orale.

 


Università degli Studi del Piemonte Orientale
-credits-