Ateneo | Trasparenza | Eventi | Bandi e concorsi | Bacheca | Orientamento | Links utili | Search

        

DIRITTO DEI MERCATI E DEGLI INTERMEDIARI FINANZIARI
Alessandro Monteverde, Ricercatore confermato

Novara
Codice Insegnamento EA029
SSD Insegnamento IUS/04
6 CFU, 48 ore

Obiettivi formativi:
Il corso intende fornire le conoscenze essenziali in ordine alle tematiche del diritto dell'intermediazione finanziaria, con particolare riguardo, da un lato, alla disciplina degli strumenti finanziari, dei mercati regolamentati e degli intermediari finanziari e, dall'altro lato, alla disciplina dei soggetti emittenti strumenti finanziari quotati sui mercati regolamentati.

Contenuto del corso:
I parte
1. Fonti normative ed evoluzione della disciplina di settore.
2. La finanza come fenomeno di dimensione internazionale.
3. L'ordinamento del settore finanziario.
4. Le forme della vigilanza.
5. L'attività bancaria.
6. I servizi, le attività di investimento e gli strumenti finanziari.
7. Fondi comuni di investimento e forme di gestione collettiva del risparmio.
8. I soggetti: gli intermediari bancari; i soggetti operanti nel settore finanziario; le imprese di investimento; la società di gestione del risparmio; altri intermediari finanziari.
9. La crisi della banca e degli intermediari finanziari.
10. Collaboratori esterni all'attività finanziaria
11. Regole e garanzia dell'attività; la trasparenza nello svolgimento dell'attività finanziaria.
12. Gli strumenti di contrasto dell'economia illegale.
13. Le regole di condotta degli intermediari finanziari nella prestazione dei servizi di investimento.
14. Sistemi alternativi di composizione delle controversie bancarie.
II parte
15. L'offerta al pubblico di sottoscrizione e di vendita di prodotti finanziari.
16. Le offerte pubbliche di acquisto.
17. Borsa e mercati.
18. Organizzazione, funzionamento e vigilanza dei mercati
19. I mercati regolamentati.
20. Sistemi multilaterali di negoziazione e internalizzatori sistematici.
21. Le strutture e i servizi per il regolamento delle operazioni.
22. La repressione degli abusi di mercato
III parte
23. La società per azioni quotata.

Prerequisiti:
Comprovata conoscenza delle nozioni fondamentali del diritto privato e del diritto commerciale; superamento e registrazione del voto dell’esame di Diritto pubblico e privato.

Materiale didattico:
E' indispensabile un'edizione aggiornata del codice civile con le principali leggi complementari.
E' altresì indispensabile disporre dei testi normativi fondamentali dell'intermediazione finanziaria, che possono anche essere agevolmente scaricati dal web (siti: www.consob.it; www.bancaditalia.it; www.isvap.it).
Si consigliano inoltre:
- per la I e la II parte:
L'ORDINAMENTO FINANZIARIO ITALIANO, a cura di F. Capriglione, Cedam, Padova, 2010;
- per la III parte:
LE NUOVE S.P.A., opera diretta da O. Cagnasso e L. Panzani, Zanichelli, Bologna, 2010 (limitatamente al tomo II, cap. XXI, pagg. 1805-1987).

Modalità didattiche:
Lezioni, con suggerimenti per approfondimenti e discussione.

Modalità d'esame:
L'esame è orale; ad esso si accede tuttavia necessariamente previo superamento di una prova scritta. Sono previste una prova scritta intermedia ed una prova finale, cui potranno accedere coloro che avranno conseguito la sufficienza nella prova intermedia. Con separato avviso saranno pubblicate le precise modalità delle prove intermedia e finale e delle prove scritte.


 

 

 

 


Università degli Studi del Piemonte Orientale
-credits-