Ateneo | Trasparenza | Eventi | Bandi e concorsi | Bacheca | Orientamento | Links utili | Search

        

    DIRITTO DELLE ORGANIZZAZIONI NON PROFIT
Dott. Leo Amato, docente a contratto
Crediti formativi        8 CFU



Obiettivi formativi

L’insegnamento intende offrire nella prima parte le conoscenze giuridiche essenziali in materia di organizzazioni non profit, con specifico riferimento alle figure associative civilistiche ed alle fattispecie di derivazione fiscale.
Nella seconda parte verranno approfonditi i principi generali e le regole di governance in materia di società cooperative.
Nella terza parte saranno affrontati i temi della responsabilità sociale dell’impresa e del bilancio sociale per le organizzazioni non profit.

Contenuto del corso
1. Le organizzazioni non profit
L’associazionismo privato nel sistema costituzionale. Enti senza scopo di lucro e sviluppo del terzo settore.
Le strutture associative classiche: le associazioni, riconosciute e non, le fondazioni ed i comitati.
Le fondazioni bancarie.
L’intervento legislativo di promozione e la legge quadro sul volontariato.
L’incentivazione dell’attività privata per mezzo delle agevolazioni fiscali e la disciplina fiscale degli enti non profit.
Le organizzazioni non lucrative di utilità sociale. L’impresa sociale. Le cooperative sociali.
L’impiego del trust nell’esperienza anglo-sassone, le non profit organizations nell’esperienza nord americana, ed il terzo settore nel diritto comunitario.
2. Le società cooperative
La mutualità come espressione della funzione sociale della cooperativa.
La cooperativa a mutualità prevalente: i requisiti statutari e i parametri di calcolo della prevalenza.
Variabilità del capitale sociale e principio della porta aperta.
Parità di trattamento e carattere democratico della cooperativa.
Soci cooperatori e soci finanziatori. Diritto di intervento, voto per testa e voto plurimo nell’assemblea.
Il ristorno e l’attuazione del rapporto di scambio mutualistico.
3. Il bilancio sociale delle organizzazioni non profit (per i soli studenti con l’insegnamento di 8 CFU)
La responsabilità sociale dell’impresa.
La mappatura degli stakeholders e i modelli di bilancio sociale.
Finalità e caratteristiche del bilancio sociale nelle organizzazioni non profit.
Capitale sociale e accountability: il bilancio di missione.
La rendicontazione della mutualità nelle società cooperative.

Materiale didattico
Per la prima e per la seconda parte, limitatamente agli argomenti trattati nel corso:
A. Propersi – G. Rossi, Gli enti non profit, Il Sole 24 Ore, ultima edizione (per la prima parte).
G. Bonfante, La nuova società cooperativa, Zanichelli Editore, ultima edizione (per la seconda parte).
La terza parte sarà svolta in forma seminariale per i soli studenti per i quali l’insegnamento prevede 8 CFU, con suggerimenti per approfondimenti e discussione a cura del docente.

Modalità didattiche
Lezioni.

Prerequisiti
Superamento dell’esame di Diritto privato.

Modalità d’esame
L’esame è orale per la prima e per la seconda parte per tutti gli studenti.
Per i soli studenti per i quali l’insegnamento prevede 8 CFU, è prevista inoltre la redazione di un paper su temi inerenti il bilancio sociale, da concordarsi con il docente.






Università degli Studi del Piemonte Orientale
-credits-