Ateneo | Trasparenza | Eventi | Bandi e concorsi | Bacheca | Orientamento | Links utili | Search

        

 

Diritto del Turismo
Dr.ssa Livia Clelia Navone
Stresa
Codice Insegnamento: E0318
SSD Insegnamento: IUS/02
4 CFU, 32 ore

Obbiettivi formativi
Il corso ha ad oggetto l’analisi e la valutazione della normativa nazionale e comunitaria del settore turistico, con particolare riguardo ai principali contratti del settore turistico, alle diverse forme di ricettività e alle regole che presiedono all’avviamento di attività imprenditoriali e professionali.
In particolare, il corso si propone di:

  • Fornire le nozioni fondamentali sul sistema delle fonti nazionali e comunitarie e sulla ripartizione delle competenze normative ed amministrative nella materia turistica;
  • Esaminare i principali contratti del settore turistico tra cui, ad esempio, il contratto di prenotazione alberghiera, di albergo, di deposito in albergo, di viaggio, i contratti per la creazione e la distribuzione di servizi turistici, anche con riferimento ai relativi regimi di responsabilità;
  • Illustrare le principali tipologie di attività turistiche, come l’agriturismo, il turismo termale, il pesca turismo;
  • Introdurre i metodi di risoluzione alternativa delle controversie in materia turistica.

Contenuto
Parte prima: Il sistema delle fonti

  • Il sistema delle fonti
  • L’Unione europea e il turismo

Parte seconda: I contratti

  • La prenotazione
  • Il contratto di trasporto di persone
  • Il contratto d’albergo
  • Il contratto di deposito in albergo
  • I contratti della ristorazione
  • Il contratto di viaggio
  • La multiproprietà
  • Il franchising turistico
  • I contratti per la creazione e la distribuzione dei servizi turistici

Parte terza: Tipologie e azioni

  • Il demanio marittimo a finalità turistica
  • L’agriturismo
  • Il pescaturismo
  • Il turismo termale
  • I metodi di risoluzione alternativa delle controversie in materia turistica

Materiale di riferimento

  • Vincenzo Franceschelli - Francesco Morandi, Manuale di Diritto del Turismo, Quarta edizione, 2010 (capitoli I, III, IX, X, XII, XIII, XIV, XV, XVII, XX, XXI, XXIII, XXIV, XXV, XXVI, XXX)
  • Materiale a cura del docente pubblicato su internet tramite Moodle;
  • Elaborati degli studenti, individuali e di gruppo.

 

Prerequisiti
Nessuno.

Modalità didattiche
Le lezioni avranno carattere essenzialmente interattivo e un taglio pratico finalizzato ad adeguare la metodologia didattica alle concrete esigenze formative e professionali dei partecipanti.
Durante lo svolgimento del corso, il docente metterà a disposizione degli studenti tramite Moodle le principali leggi di riferimento del settore, una bibliografia essenziale e materiali didattici per l’approfondimento delle tematiche trattate nel corso delle lezioni.
Agli studenti frequentanti verranno assegnate attività di ricerca individuale e di gruppo (power point presentations).

Modalità d’esame
L’esame finale consiste in una prova scritta sul Manuale di Diritto del Turismo sopra indicato.
Per gli studenti frequentanti saranno, inoltre, valutate le attività di ricerca individuale e di gruppo (power point presentations) condotte durante lo svolgimento delle lezioni secondo il programma concordato su Moodle.


 

 

 

 

 

Università degli Studi del Piemonte Orientale
-credits-