Ateneo | Trasparenza | Eventi | Bandi e concorsi | Bacheca | Orientamento | Links utili | Search

        

 

ECONOMIA E GESTIONE DELLA BANCA E FINANZIAMENTI D’AZIENDA (8 cfu)

Prof. Vincenzo Capizzi

 

 

Obiettivi formativi

L’insegnamento si propone di:

  1. approfondire la conoscenza del ruolo e delle funzioni delle banche nei moderni sistemi finanziari;
  2. sviluppare le conoscenze e le competenze relative alle caratteristiche ed alla tecnica delle operazioni bancarie;
  3. sviluppare le conoscenze e competenze in materia di analisi dei fabbisogni finanziari delle imprese e delle modalità di copertura degli stessi;
  4. approfondire le caratteristiche tecniche ed economiche delle diverse operazioni di finanziamento mediante capitale di rischio o di debito
  5. sviluppare le conoscenze e le competenze relative alle politiche di gestione delle banche moderne con riferimento sia alle diverse aree funzionali sia alle diverse aree strategiche di affari (retail banking, private banking, corporate banking);
  6. fornire le chiavi di lettura necessarie per interpretare criticamente le implicazioni delle nuove tendenze dell’intermediazione finanziaria sulle strategie competitive e sugli assetti organizzativi delle banche.

 

Contenuto

Parte 1 – Riferimenti istituzionali

  1. Teorie alla base dell’attività bancaria
  2. Il ruolo della banca nel sistema finanziario
  3. Quadro normativo/regolamentare - Dalla legge bancaria del 1936 al D.L. 385/93
  4. Quadro normativo/regolamentare - La vigilanza a livello internazionale dell’attività bancaria: Basilea1
  5. Quadro normativo/regolamentare - La vigilanza a livello internazionale dell’attività bancaria: Basilea2
Parte 2 – Aree d’affari dell’attività bancaria
  1. I prodotti e servizi della banca:  i bisogni soddisfatti;  le ASA dell’attività bancaria
  2. Il retail banking
  3. Il private banking
  4. Il corporate banking

Parte 3 – La gestione dell’attivo

I prestiti e gli affidamenti bancari

  1. Profili patologici dei crediti bancari e securitization
  2. La gestione del portafoglio titoli
  3. La gestione della tesoreria e della liquidità
Parte 4 – La gestione del passivo e del capitale proprio
  1. La politica della raccolta
  2. Gli strumenti di raccolta della banca: la raccolta diretta e la raccolta indiretta
  3. La gestione del capitale proprio e gli strumenti di capitalizzazione della banca

Parte 5 – La gestione dei rischi bancari

  1. La gestione dei rischi bancari alla luce di Basilea 2: il rischio di credito
  2. Basilea 2 e credit risk management: dai rating esterni ai rating interni
  3. La gestione dei rischi bancari alla luce di Basilea 2: i rischi di mercato
  4. La gestione dei rischi bancari alla luce di Basilea 2:- i rischi operativi

Parte 7 – L’attività di corporate banking: i finanziamenti d’azienda

  1. L’analisi dei bisogni finanziari delle imprese
  2. Le principali decisioni in tema di politica finanziaria d’impresa
  3. L’analisi degli strumenti di finanziamento a disposizione delle imprese
  4. Il processo di analisi del merito creditizio alla luce del nuovo contesto regolamentare
  5. La gestione della relazione banca-impresa
  6. Politiche di ristrutturazione del debito delle aziende in crisi

Parte 7 – La strategia e l’organizzazione della banca

  1. Modelli organizzativi della banca: gruppo bancario e banca universale
  2. Il marketing dei servizi bancari
  3. Il bilancio della banca: l’analisi della performance e dell’efficienza della banca
  4. Le crisi bancarie
  5. Strategie di internazionalizzazione delle banche nazionali: l’impatto dell’integrazione dei mercati finanziari sul sistema bancario nazionale

 

Prerequisiti

Si richiede il superamento dei seguenti esami: Economia aziendale, Ragioneria generale e applicata, Economia degli intermediari finanziari.

 

Testi consigliati

  1. Banfi A., Capizzi V., Nadotti L., Valletta M., (a cura di), Economia e gestione della banca, McGraw-Hill, Milano, 2010.
  2. De Laurentis G., Caselli S., (a cura di), Miti e verità di Basilea 2. Guida alle decisioni, Seconda Edizione, Egea, Milano, 2006.
  3. Capizzi V., Costo del capitale e operazioni di investment banking, Egea, Milano, 2003.
  4. Lucidi e materiali didattici a cura del docente (pubblicato su Moodle).

 

Modalità d’esame

 

L’esame è in forma scritta, ed è composto da quattro domande, le quali possono anche prevedere la risoluzioni di casi e/o esercitazioni di carattere applicativo (durata: 1 h.).

Sono previste, per i frequentanti, attività didattiche integrative durante il corso che potranno far acquisire agli studenti punti valevoli ai fini della votazione finale.

 

 

 


Università degli Studi del Piemonte Orientale
-credits-