CHI SIAMO


La Facoltà di Economia dell’Università del Piemonte Orientale offre agli studenti l’opportunità di vivere un’esperienza arricchente da diversi punti di vista: professionale, culturale, sociale e – non ultimo – umano. Nonostante il continuo incremento delle immatricolazioni (da 350 nel 2001 a oltre 650 nel 2007), la Facoltà conserva infatti una dimensione “a misura d’uomo”, che contribuisce significativamente alla qualità dell’attività didattica, dei servizi agli studenti e ai laureati e, in definitiva, al clima delle relazioni sociali.
















A tutto ciò contribuisce anche la disponibilità di una sede prestigiosa, dotata di strutture funzionali e di strumentazioni all’avanguardia per la didattica e la ricerca. La Facoltà ha infatti la sua sede in un complesso architettonico nel centro di Novara, risalente alla seconda metà dell’Ottocento (la Caserma Perrone) e accuratamente ristrutturato negli anni 2000 e 2001 in modo da coniugare le esigenze di funzionalità di una sede universitaria moderna ed efficiente con la salvaguardia degli elementi strutturali e decorativi originari. Nell’area esterna è stato creato un parcheggio di 10.000 m2, con spazi a verde (3.000 m2) nel rispetto dell’ambiente storico circostante.
I risultati ottenuti dalla Facoltà di Economia del Piemonte Orientale in termini di numerosità degli iscritti, grado di soddisfazione degli studenti ed esiti occupazionali dei laureati scaturiscono dalla combinazione di diversi punti di forza della Facoltà, a partire dalla qualità delle competenze scientifiche e didattiche espresse dal corpo docente, che svolge l’attività di ricerca nell’ambito di due Dipartimenti dell’Ateneo sinergicamente integrati con la Facoltà: il Dipartimento di Studi per l’Impresa ed il Territorio (SIT) e il Dipartimento di Scienze Economiche e Metodi Quantitativi (SEMEQ).


















L’intensa e proficua collaborazione della Facoltà e dei Dipartimenti con i diversi attori del Territorio di radicamento (Associazioni Industriali, Associazioni imprenditoriali del lavoro, Imprese operanti nei vari settori, Ordini professionali, Enti locali e Istituzioni scolastiche) è alla base della progettazione di un’offerta formativa rispondente alle effettive esigenze del mondo del lavoro, con riferimento ad un ampio spettro di sbocchi professionali. A tal proposito, l’offerta formativa complessiva è stata ampiamente riformata e rimodulata in accordo con il DM 270, istituendo, a partire dall’anno accademico 2008-09, nuovi corsi di laurea sia triennale che specialistica. In tale percorso di revisione, l’intera Facoltà si è profondamente impegnata ad analizzare il precedente programma formativo, valorizzando i punti di forza ma anche introducendo nuove e significative variazioni. Rilevante è anche l’impegno sul fronte della formazione permanente, con lo svolgimento di Master universitari e corsi di perfezionamento post-laurea.
Già a livello di formazione di base – corrispondente ai corsi di laurea triennali – un’attenzione particolare è riservata ad alcune specifiche abilità “trasversali”, in particolare a quelle informatiche e alla conoscenza delle lingue straniere. Inoltre, in tutti i percorsi di studio è previsto lo svolgimento di stage e tirocini formativi presso aziende ed enti esterni.